fbpx

Mercato libero o maggior tutela: quali sono le differenze?

Questo articolo è stato aggiornato il
Non sai se ti conviene di più il mercato libero o quello di maggior tutela? In questo articolo scoprirai le differenze e i vantaggi per capire quale scegliere.
Mercato libero o maggior tutela: quali sono le differenze?

Spesso si sente parlare di mercato libero e servizio di maggior tutela, ma molti consumatori non sanno di cosa si tratti, non conoscono le differenze e, addirittura, non saprebbero se sono forniti da una società che opera nel mercato libero o in quello tutelato.

Non è semplice constatare quale sia più vantaggioso, ma spiegando per bene le differenze avrai a disposizione gli elementi per valutare la convenienza dell’uno o dell’altro.

Quali sono le differenze tra il mercato libero e il servizio di maggior tutela?

Cos’è il mercato libero?

Il mercato libero consente a più società di fornitura di energia di farsi concorrenza e di offrire diverse soluzioni contrattuali ai consumatori. Quindi, l’utente può scegliere liberamente l’offerta più conveniente in base alle sue esigenze, come già avviene nel settore della telefonia.

Il mercato libero è il frutto di un processo di liberalizzazione del mercato dell’energia elettrica e del gas iniziato negli anni ’90 con il decreto Bersani e conclusosi ad agosto 2019 con l’approvazione del ddl Concorrenza.

Cos’è il mercato di maggior tutela?

Il mercato tutelato prevede che tutte le condizioni contrattuali di vendita di energia elettrica siano fissate dall’Autorità. Il consumatore non ha la possibilità di scegliere tra più offerte, ma deve attenersi ai prezzi (che variano trimestralmente) e alle condizioni stabilite dall’autorità (ARERA).

A luglio 2020 il mercato di maggior tutela dell’energia elettrica e del gas sarà abolito e prima di tale data gli utenti che si trovano ancora nel mercato di tutela dovranno scegliere un fornitore di energia operante nel mercato libero.

Mercato libero o maggior tutela: i vantaggi del mercato libero

Adesso dovrebbe essere chiara la differenza tra il mercato libero e quello di maggior tutela. Vediamo quali sono i vantaggi del mercato libero:

  • Hai la possibilità di scegliere tra più offerte di fornitori di energia. Nel mercato tutelato c’è una sola offerta;

  • Puoi avere un unico fornitore sia per l’energia elettrica che per il gas;

  • Puoi avere un prezzo bloccato per almeno 12 mesi. Nel tutelato il prezzo varia trimestralmente e può aumentare se cresce il prezzo del petrolio;

  • Servizi aggiuntivi: assistenza clienti, point cittadino, energia verde, bonus e sconti.

E con Portici Energia?

Portici Energia opera nel mercato libero e fornisce esclusivamente energia verde (senza costi aggiuntivi) prodotta da fonti rinnovabili e certificata da Garanzie d’Origine. Puoi scegliere fra più offerte a seconda delle tue esigenze avendo a disposizione i nostri consulenti sul territorio e il point cittadino.

Ti aspettiamo al Portici Energia Store, Piazza San Ciro n 37 – Portici.

VUOI RICEVERE ALTRE INFO SU PORTICI ENERGIA?
Commenti
2019-07-18T09:30:51+02:00 News di Energia|
it_ITItalian
it_ITItalian